Esposoma ed invecchiamento cutaneo: la nuova frontiera della prevenzione dell’invecchiamento cutaneo a 360°

Col termine esposoma s’intende l’insieme di tutti gli stimoli interni ed esterni che vengono a provocare un’alterazione interagendo,nell’arco della vita,con le nostre cellule ed accelerando il processo di invecchiamento in generale. Non esiste un solo esposoma. Interessante, in questo contesto, quello della pelle o più propriamente detto “apparato tegumentario”.

A livello scientifico si parla di esposoma ed invecchiamento cutaneo dal 2016. Il suo studio ci permette di trattare i segni dell’invecchiamento cutaneo(rughe, macchie, lassità della pelle, disidratazione) in modo globale. Quindi arrivato il momento di passare da un concetto di fattore di protezione solare (SPF) a un concetto di fattore di protezione multi-fattoriale della vita a 360°.

VEDIAMO ORA NEL DETTAGLIO QUALI SONO QUESTI FATTORI:
• RADIAZIONI o foto invecchiamento che dir si voglia.
Incide per 80% dell’esposoma e rappresenta uno degli aspetti su cui possiamo agire direttamente ed in maniera importante.
Non solo i raggi UVA e UVB ma parliamo anche della LUCE DEL VISIBILE O BLU prodotta da led e apparecchiature elettroniche oramai di uso comune e degli INFRAROSSI.
• INQUINAMENTO OUT-DOOR E IN-DOOR neppure dentro casa ci si salva!
Conosciamo bene quello esterno relativo al particolato e ai composti organici volatili(pesticidi,solventi,diluenti…) ma spesso sottovalutiamo quello prodotto e presente dentro le mura domestiche(fumi della cucina,polvere,acari,vapori dei prodotti per le pulizie…)
• FUMO DA SIGARETTA
comprovata la sua azione di diminuzione dell’apporto di ossigeno e rallentamento del microcircolo,nonché di maggior propensione alle rughe nella zona delle labbra.
• TEMPERATURA
La normale temperatura della pelle è di 33° circa ed è comunque collegata alla temperatura ambientale.
Si è visto che esposizione a temperature superiori ai 38° provoca shock termico alle proteine,nonché la neo produzione di vasi ed il reclutamento di cellule infiammatorie e stress ossidativo accentuato.
• ALIMENTAZIONE
In particolar modo il consumo eccessivo di zucchero è associato alle rughe a causa di un processo noto come glicazione.
Lo zucchero legandosi alle proteine forma prodotti dannosi ed in più l’esposizione alle radiazioni UV lo favorisce.
• STRESS
Stress psicologici causano il rilascio di ormoni innescando cambiamenti e risposte fisiologiche talvolta eccessive come un’eventuale tilt del sistema immunitario o aumento dello stress ossidativo con danno al DNA.
• SONNO
la cronica privazione del sonno ha diverse brutte conseguenze per l’intero organismo.
La pelle appare meno sana e più tirata,si accentuano occhiaie e rughe.
Sono necessarie almeno 5 ore a notte.
• COSMETICI
È stato dimostrato che l’utilizzo costante di cosmetici sicuri,adatti e specifici agisce positivamente sull’esposoma di invecchiamento cutaneo (PREVENZIONE). No al “fai da te” o cosmetici “artigianali” che possono essere pericolosi e contribuire in modo negativo accelerando il processo di invecchiamento.

Ora che hai avuto un’ulteriore prova che sui fattori esterni si può intervenire in maniera importante a livello di prevenzione,ti ribadisco il mio motto “SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO PELLE”!

Cliccando questo link potrai leggere alcuni consigli pratici su cosa fare ogni giorno per agire in maniera positiva sull’esposoma dell’invecchiamento.